Visual Design.

Master di durata annuale
Inizio: ottobre 2014
Stage al termine del percorso d'aula;

Classes

Il graphic design si è costituito come una disciplina vasta e dai contorni mutevoli che integra ambiti specializzati e riflette la pluralità dei profili professionali ad essa ricondotti. Il programma del Master si prende carico di questa complessità e permette allo studente di fare esperienze profonde in diverse aree del progetto grafico. Questo impianto didattico promuove un più alto livello di consapevolezza professionale e di competenza operativa.

Descrizione e obiettivi

Caratteristiche

Dallo studio dei sistemi di identità visiva alla grafica editoriale, dall’information design alla comunicazione digitale, il programma del Master si sviluppa in continua relazione tra ambiti diversi. Il formato, il layout e gli aspetti compositivi, la tipografia, la gestione dei contenuti e dei riferimenti visuali sono attentamente analizzati in quanto elementi costitutivi del linguaggio della rappresentazione grafica. Il piano di studi prevede grande attenzione verso la formazione tecnica e la padronanza degli strumenti e delle tecnologie più avanzate. Infine, i laboratori di progettazione portano a sintesi queste diverse esperienze valorizzando la cultura visiva, l’approccio concettuale e la creatività del singolo studente. Le competenze maturate durante l’anno confluiscono in progetti di complessità crescente che riproducono in aula dinamiche professionali stimolanti e innovative.

Ammissione

Al Master accedono laureati in Comunicazione, Grafica, Pubblicità o equivalenti; studenti provenienti da Accademie di Belle Arti con orientamento in grafica; candidati che abbiano maturato significative esperienze professionali nel settore.

Durata
Il Master dura da ottobre a dicembre dell’anno successivo. La frequenza è obbligatoria e a tempo pieno.

Stage
Al termine del percorso d'aula, lo studente svolge uno stage presso aziende e studi del settore.

Lingua
Il master è tenuto in lingua inglese.


Sbocchi professionali

Il Visual designer gestisce gli aspetti grafici e visivi della comunicazione partendo dall’analisi dei suoi obiettivi fino al controllo sulla produzione del messaggio. È in grado di individuare gli strumenti più appropriati per un risultato efficace e di sicuro impatto emotivo. Il Visual designer lavora in agenzie di studi di grafica, corporate communication, laboratori fotografici, agenzie di pubblicità, studi di grafica pubblicitaria. Elabora progetti di branding e corporate identity sviluppando materiale informativo, brochure, cataloghi, campagne pubblicitarie, packaging, grafica ambientale, multimedia. Il mercato del lavoro per queste figure è in costante movimento. In Italia le più importanti agenzie e i network internazionali di advertising e corporate identity hanno sede a Milano.

Programmi e Docenti in fase di aggiornamento